Peptidi Bioattivi di Collagene Idrolizzato: Tutto quello che devi sapere su Hydro Collagen PharmaPower

SCOPRIAMO INSIEME I PEPTIDI DI COLLAGENE IDROLIZZATO DI HYDRO COLLAGEN PHARMAPOWER

IL COLLAGENE:

Il collagene è una proteina molto importante per l’organismo umano: rappresenta il 6% del peso corporeo, circa il 25% del totale delle proteine dell’organismo e costituisce il 90% della struttura della pelle. Con la sua struttura fibrosa, risulta essere la struttura portante del derma, oltre che fondamentale per la corretta funzionalità di ossa, tendini, cartilagini, articolazioni e per il rinnovamento degli annessi cutanei (capelli e unghie), che grazie all’azione di questa proteina possono essere allo stesso tempo resistenti, robusti ed elastici.

Dai 20 anni di età la produzione naturale di collagene diminuisce naturalmente e al contempo, a causa di cambiamenti ormonali, smog, esposizione ai raggi UV e radicali liberi, la sua degradazione diventa sempre più rapida, portando a una serie di segni caratteristici dell’invecchiamento come la comparsa di rughe, la perdita di elasticità e tonicità della pelle, debolezza delle articolazioni e indebolimento dei capelli.

Per contrastare tali processi diventa opportuno assumere collagene in maniera esogena, ciò attraverso l’alimentazione ed l’integrazione.

ASSUNZIONE DI COLLAGENE

Gli alimenti ricchi di collagene sono pochi e non molto comuni per le nostre tavole.

Di derivazione animale (si trova soprattutto in alcune parti di bovino, maiale, pollo, ovini e pesce) è riscontrabile in buone quantità in alimenti come il brodo di ossa, le ostriche, il brodo di lische di pesce, la colla di pesce, la pelle di pesce, la cotenna di maiale, le cartilagini di bovino e di pollo.

Oltre alla scarsa possibilità di assunzione, esiste un’altra importante problematica legata all’assimilazione del collagene alimentare: risulta difficile da digerire e assorbire perchè le sue molecole sono troppo grosse.

Per questi motivi la forma migliore di assunzione del collagene è tramite l’integrazione, solo però se questa è fatta con prodotti altamente qualitativi e biodisponibili.

Per ottenere corretto assorbimento e biodisponibilità è necessario frammentare le grosse molecole di collagene in molecole più piccole, tramite un processo di idrolisi, che vedremo più avanti, così da ottenere l’integratore di collagene perfetto.

TIPOLOGIE DI COLLAGENE

Prima di approfondire le caratteristiche che un integratore di collagene deve avere per essere correttamente assorbito e bioattivo, è opportuno scoprire quali sono le tipologie di collagene esistenti e alloro ruolo biologico.

Esistono molte tipologie di collagene (ne sono state riscontrate fino a 29), ma possiamo radunare in 3 tipi quelle che sono di nostro effettivo interesse a livello dell’organismo.

Generalmente vengono indicati con i numeri romani I, II e III, e caratterizzano:

Tipo I: Si trova nella pelle, nei tendini e nel tessuto osseo;

Tipo II: Si trova nella cartilagine;

Tipo III: Si trova nella pelle e nel sistema vascolare.

 Di particolare interesse dal punto di vista dell’integrazione nutraceutica e nutricosmetica, con finalità funzionali a livello delle articolazioni e attività “estetiche” a livello della pelle, sono soprattutto le tipologie I e III:

Collagene di tipo I: Rappresenta il 90% del collagene dell’organismo, fornisce struttura a pelle, ossa, tendini, cartilagine fibrosa, tessuto connettivo e denti.

Colagene di tipo III: Si trova in molti tessuti insieme al collagene di tipo I, nella pelle e nel sistema vascolare.

La pelle umana è costituita per circa l’80% di collagene di tipo I e per il restante 20% di collagene di tipo III. Tale rapporto cambia con l’avanzare dell’età in quanto è stato verificato come, oltre ad una riduzione complessiva del collagene, nel derma del neonato il collagene di tipo III rappresenta il 50%, mentre nell’anziano questo rappresenta il 5%.

È facile comprendere quindi come per avere effetti migliorativi sulla pelle, con risultati estetici, sia necessario integrare con queste due tipologie di collagene in quanto:

Il collagene di tipo I è fondamentale per la forza e l’integrità del derma,
Il collagene di tipo III permette la distensibilità della pelle.

FONTI DI COLLAGENE NEGLI INTEGRATORI

Le fonti dalle quali è possibile attingere il collagene per isolarlo, lavorarlo e farlo divenire integratore alimentare sono molteplici, tutte di origine animale. Queste si differenziano tra loro in base alla tipologia di collagene prelevabile:

Collagene Bovino (da pelle di bovino) – Tipologia I e III

Collagene Marino (da squame e pelle di pesce) – Prevalentemente tipologia I

Collagene Suino (da pelle di maiale) – Tipologia I e III

Collagene di Pollo (da cartilagine) – Tipo II

Sulla base della varietà di collagene prelevabile risulta quindi evidente come quelli derivati da Bovino e Suino siano i più “completi”, oltre che i migliori da un punto di vista organolettico e di utilizzo (il collagene marino risulta con sapore a volte poco piacevole e ha una bassa resistenza meccanica, che può comprometterne l’utilizzo).

Come base per la formulazione di Hydro Collagen, il Team Scientifico PharmaPower ha deciso di utilizzare Peptidi di Collagene Idrolizzato Bovino prodotti riciclando fonti animali naturali al 100%, in quanto risulta il più completo e versatile.

Hydro Collagen è caratterizzato da un etichetta trasparente, composto al 100% da un ingrediente sostenibile è destinato a consumatori consapevoli: le materie prime utilizzate per produrre i Peptidi di Collagene Bovino Idrolizzato di Hydro Collagen contribuiscono a un’economia circolare sostenibile in quanto rimarrebbero altrimenti inutilizzate e risulterebbero un semplice scarto di altri processi dell’industria alimentare. Non solo è un ingrediente sostenibile, ma è anche naturale, privo di OGM e privo di additivi o conservanti.

VERSIONI VEGANE DI COLLAGENE

Esistono numerosi alimenti vegetali che contengono proteine ​​di collagene, come la soia e la canapa, ma per loro natura e struttura degli aminoacidi che le compongono non possono sostituire gli effetti e i benefici dei peptidi di collagene di origine animale.

I Peptidi Bioattivi di Collagene animale sono quelli con maggiore corrispondenza alla struttura molecolare del collagene umano. Questo è il motivo per il quale il nostro corpo li riconosce alla pari delle proteine ​​prodotte naturalmente e può facilmente assorbirli e utilizzarli.
Le proteine di collagene vegetale invece non vengono riconosciute in maniera bioidentica e quindi presentano minore efficacia e bioattività.

IDROLISI E PEPTIDI

Il collagene, quando estratto dalle fonti animali che abbiamo sopra elencato, risulta ancora di difficile digestione e assorbimento. Come tale non è quindi idoneo per la formulazione di integratori di alta qualità. Esistono molteplici tipologie di integratori, con differenti prezzi al pubblico conseguenti da differenti costi di lavorazione e produzione.

Dal presupposto che la qualità ha un costo, integratori alimentari di collagene a basso prezzo non risulteranno realmente funzionali in quanto saranno difficilmente assorbiti a livello gastrico e poco biodisponibili.

Partendo quindi dalla materia prima definita come Collagene Nativo è opportuno effettuare una serie di passaggi, tecnici e costosi, per ottenere un prodotto realmente funzionale con efficacia supportata da studi scientifici, come Hydro Collagen.

Attraverso un processo chiamato Idrolisi, le grosse molecole di collagene sono “digerite” in frammenti proteici più piccoli chiamati Peptidi. Il Collagene Idrolizzato è quindi composto da Peptidi di Collagene.

I Peptidi sono catene di amminoacidi (frammenti proteici) che possono essere più o meno lunghe, e contenere sequenze di amminoacidi differenti in base ai punti in cui viene “tagliata” la catena amminoacidica.

La gelatina utilizzata in ambito alimentare contiene ad esempio dei peptidi di collagene piuttosto grossi perchè ottenuta da una scomposizione grossolana del collagene nativo, e per questo risulta solubile solo in acqua calda e trasforma il liquido in gel.
I Peptidi di Collagene Idrolizzato di alta qualità utilizzati in Hydro Collagen invece sono molto più piccoli, “tagliati” ad una lunghezza esatta, risultando così maggiormente solubili in acqua, più facili da digerire, meno allergenici e ottimamente assorbiti nell’intestino tenue, aumentando così la biodisponibilità e l’attività nelle opportune aree dell’organismo quali pelle e articolazioni.

Approfondendo maggiormente la dimensione delle molecole di collagene, questa viene constatata in Peso Molecolare che è misurato in Dalton. Più il valore Dalton è basso, più le molecole di collagene saranno piccole. Piccole molecole di collagene corrispondono a peptidi maggiormente assorbibili e assimilabili. Il collagene nativo (quindi quello da cui si parte per l’estrazione dei peptidi) ha un peso molecolare di 30.000 Dalton, molto più grosso dei canali intestinali dai quali le sue molecole dovrebbero passare per essere assorbite. Per questo abbiamo visto come il “collagene alimentare” non sia vantaggioso per l’organismo. I Peptidi di Collagene Idrolizzato di Hydro Collagen hanno peso molecolare di 2.000 Dalton, un valore che permette alta solubilità, utilizzo molto versatile, assorbimento garantito ed efficacia scientificamente dimostrata.

Se “tagliati” nella maniera corretta i Peptidi possono essere considerati Bioattivi o Biomimetici, ovvero possedere un’attività biologica in grado di influenzare i processi che avvengono nell’organismo.

I peptidi bioattivi, una volta assunti per via orale, risultano relativamente resistenti alla degradazione a livello digerente e vengono quindi assorbiti e trasportati nei tessuti “bersaglio” come la pelle, dove esercitano effetti favorevoli sulla funzione cutanea legandosi ai recettori dei fibroblasti (cellule caratteristiche dei tessuti connettivi) e stimolando la sintesi di collagene, fibre elastiche e acido ialuronico.

GLI STUDI E I RISULTATI SCIENTIFICI

Sono davvero molti gli studi scientifici che dimostrano la reale efficacia e i concreti benefici nell’utilizzo di integratori di alta qualità contenenti Peptidi Bioativi di Collagene Idrolizzato.

Eccone alcuni:

  • Significativo miglioramento dell’idratazione della pelle, della densità del derma e significativa riduzione nella frammentazione della rete di collagene dermico dopo 8 settimane di assunzione di 10 g di peptidi di collagene idrolizzato al giorno (campione di 66 Donne giapponesi di età 40–59 anni e 106 donne francesi di età 40–65 anni).
  • Miglioramenti nell’elasticità e nell’idratazione della pelle con l’assunzione fino a di 10 grammi di collagene idrolizzato al giorno per una media di 8 settimane (revisione di 11 studi effettuati su un totale di 805 donne).
  • Miglioramento in termini di volume, spessore e lucentezza dei capelli dopo 90 giorni e 180 giorni di integrazione con collagene idrolizzato (studio su 15 donne con capelli diradati).
  • Miglioramento dell’idratazione, dell’elasticità e diminuzione della visibilità delle rughe della pelle rispetto a trattamenti con integratori placebo (revisione su 19 studi effettuati su un totale di 1.125 pazienti, 95% donne, di età compresa tra i 20 e i 70 anni).
  • Riduzione del 9% della cellulite e miglioramento dell’11% della texture (riduzione effetto ondulatorio pelle e buccia d’arancia) con l’assunzione di almeno 2,5 grammi di peptidi di collagene al giorno (studio effettuato su 105 donne tra i 24 e i 50 anni con un grado moderato di cellulite).
  • Aumento della densità minerale ossea (BMD) con l’assunzione quotidiana di almeno 5 grammi di peptidi di collagene al giorno per 1 anno (studio svolto su un campione di 102 donne in post-menopausa con ridotta minerali ossea) e aumento della BMD con valori dell’1,23 – 4,21% nel femore e del 5,79 – 8,16% nella colonna vertebrale (su un campione di 31 delle donne già trattate per 1 anno, che hanno continuato ad assumere almeno 5 grammi di collagene al giorno per un totale di 4 anni).
  • Riduzione significativa del dolore articolare negli atleti nell’arco di 24 settimane di assunzione di collagene idrolizzato (studio svolto su un campione di 147 atleti con dolori articolari).
  • Miglioramento dei sintomi derivati da artrosi alle ginocchia con l’assunzione di 10g al giorno di collagene bovino idrolizzato (studio svolto su un campione di 30 persone per 13 settimane).

In linea generale possiamo quindi affermare che l’assunzione quotidiana di Peptidi Bioattivi di Collagene Idrolizzato ha dimostrato:

  • Riduzione delle rughe della pelle e dei segni del tempo,
  • Miglioramento dell’idratazione cutanea,
  • Aumento della densità del collagene nella pelle,
  • Miglioramento della forza dei capelli
  • Riduzione delle sintomatologie dolorose articolari
  • Miglioramento della flessibilità e della funzionalità articolare

Le bibliografie degli studi sono riportate in fondo all’articolo.

QUALITA’ E PREZZO DEL COLLAGENE

In alcuni settori commerciali, primo fra tutti quello degli integratori alimentari, esiste una regola molto importante: la qualità si paga sempre e più la qualità è alta, più il prodotto costa. Per gli integratori alimentari questa è una regola fondamentale da tenere in considerazione in quanto condiziona la biodisponibilità del prodotto, l’efficacia e soprattutto la salute dell’utilizzatore.

Anche per quanto riguarda il collagene, come per tutti gli altri integratori nutraceutici e nutricosmetici in commercio, esistono diverse materie prime, diversi fornitori, diversi produttori, diverse composizioni, differenti prezzi e qualità.
Risulta quindi importante saper scegliere l’integratore di collagene corretto, assicurandosi che sia composto da 100% puri Peptidi di Collagene Idrolizzato, senza l’aggiunta di additivi o conservanti. Che sia supportato da studi e pubblicazioni scientifiche, e che sia formulato da un team scientifico esperto e competente.
Hydro Collagen è il frutto di numerosi approfondimenti e studi effettuati dal Team Scientifico interno di PharmaPower, composto da Farmacisti esperti con competenze nell’ambito della nutrizione umana e della formulazione farmaceutica, sviluppate in decenni di lavoro.

DA QUANDO ASSUMERE IL COLLAGENE?

L’età ideale per iniziare l’assunzione di Peptidi di Collagene Idrolizzato è già dai 20/25 anni in quanto numerosi studi hanno dimostrato come sia questo il momento in cui i livelli di collagene nella nostra pelle e nel nostro corpo iniziano a diminuire. Questo quindi è il momento migliore per iniziare a prevenire la comparsa delle rughe e sei segni del tempo.
Non esiste però un vincolo di età, in quanto la degradazione e perdita di collagene come abbiamo visto prosegue per tutta la vita e quindi anche in età più avanzate, 40/50/60 anni, una corretta ed efficace integrazione di 10 grammi di Peptidi Bioattivi di Collagene Idrolizzato al giorno di Hydro Collagen manifesta una riduzione della comparsa delle rughe e un aspetto migliore della pelle in generale.

PER QUANTO ASSUMERLO?

I primi benefici dell’assunzione quotidiana di Peptidi di Collagene Idrolizzato, se di alta qualità e purezza come Hydro Collagen PharmaPower, possono essere riscontrati già dopo il primo mese di utilizzo. Anche se non dovessero esserci riscontri estetici evidenti già dai primi giorni di assunzione, con un prodotto puro e di qualità si è sicuri di apportare beneficio a tutto l’organismo, “nutrendolo” con la proteina più presente ed importante a livello del derma, e i risultati non tarderanno ad arrivare.

Il periodo minimo consigliato per evidenze scientifiche è da 1 a 3 mesi di utilizzo continuativo e costante, ma un beneficio concreto e duraturo si ottiene utilizzando i Peptidi di Collagene Idrolizzato sempre, inserendoli nella propria routine quotidiana.

QUANTO ASSUMERNE?

Il quantitativo considerato ampiamente efficace e in grado di dare risultati scientificamente comprovati, in tutti gli ambiti di attività a livello organico, è di 10 grammi al giorno.

Già a quantitativi inferiori, ad esempio di 5 grammi al giorno, si potrebbe assistere a benefici, ma solo la dose di 10 grammi al giorno risulta concretamente efficace e in grado di supportare i risultati di tutte le evidenze scientifiche.

QUANDO ASSUMERLO?

Non c’è un momento specifico della giornata nel quale assumere i Peptidi di Collagene Idrolizzato, ma per garantire un’assunzione costante nel tempo il consiglio è quello di inserirlo nella propria routine quotidiana, ogni giorno alla stessa ora.

COME ASSUMERLO?

Grazie alla sua speciale formulazione di 100% puri Peptidi Bioattivi di Collagene Idrolizzato, Hydro Collagen PharmaPower risulta inodore, insapore e molto solubile. Può essere sciolto in qualsiasi liquido (caldo o freddo) o in qualsiasi alimento (nella preparazione di pancake, porridge, zuppe, spuntini a base di yogurt, ecc..) così da facilitarne l’assunzione. Ad esempio un utilizzo pratico, efficace e quotidiano può essere quello di sciogliere 1 misurino da 10 grammi di Hydro Collagen nel caffè o tè della mattina durante la colazione, essendo resistente al calore mantiene tutti i suoi benefici e tutte le sue proprietà.

Nonostante la polvere dei Peptidi di Collagene Idrolizzato sia molto fine, durante la solubilizzazione è normale che si possano formare dei grumi, ma basta mescolare meglio con il liquido scelto e lasciare riposare il tutto per qualche minuto fino a completa naturale dissoluzione.

E’ SICURO?

Gli integratori di Peptidi di Collagene Idrolizzato, se di alta qualità e purezza come Hydro Collagen, risultano di utilizzo sicuro e senza controindicazioni particolari, se non in caso di allergie soggettive. Il collagene è una proteina naturalmente molto abbondante nell’organismo umano e non si conoscono effetti collaterali integrandolo nelle dosi indicate.

POSSO UTILIZZARLO IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO?

Il collagene è una proteina già presente nel corpo, quindi non dovrebbe rappresentare nessun rischio. 

Hydro Collagen è composto solo da 100% Peptidi Bioattivi di Collagen Idrolizzato, che l’organismo è in grado di assimilare e utilizzare senza problematiche e senza effetti collaterali noti. 

Molti medici sostengono che l’integrazione di collagene possa essere utile in gravidanza e allattamento, ma non sono ancora stati pubblicati studi scientifici al riguardo. 

Hydro Collagen, come altri integratori di collagene in commercio, non è stato testato direttamente su donne incinta o in fase di allattamento e quindi risulta necessario il consulto del proprio medico o ginecologo prima dell’assunzione (come per qualsiasi integratore alimentare non testato).

CON COSA POSSO ABBINARLO?

Non esistono problematiche nella concomitante assunzione di integratori di collagene con altri integratori e anzi, la sua assunzione con altri integratori può risultare funzionale e sinergica.

alcuni esempi di assunzione sinergica sono:

Hydro Collagen + Lipo Vitamin C PharmaPower: Uno dei maggiori contributi della vitamina C sull’organismo è il suo ruolo nel processo di formazione del collagene. Lipo Vitamin C ha una particolare formulazione brevettata Liposomiale che ne permette massimo assorbimento e biodisponibilità, così da essere realmente efficace nelle sue attività a livello organico. La combinazione di Peptidi Bioattivi di Collagene Idrolizzato e Vitamina C Liposomiale risulta efficace per assorbimento del collagene esogeno e biodisponibilità di quello endogeno.

Hydro Collagen + Drop by Drop PharmaPower: I Peptidi Bioattivi di Collagene Idrolizzato risultano un valido supporto nella lotta alla cellulite in quanto permettono di compattare la pelle, riducendo l’effetto a buccia d’arancia e rendendola più morbida e idratata. Drop by Drop grazie alla sua formulazione esclusiva agendo profondamente sulla problematica della cellulite, ovvero sul microcircolo e sul sistema linfatico, destoccando la ritenzione idrica e risolvendo la cellulite.

Hydro Collagen + Hair & Nails PharmaPower: grazie all’attenta selezione di materie prime bioattive con efficacia dimostrata sugli annessi cutanei di Hair & Nails, l’utilizzo concomitante dei due prodotti ha risvolti unici ed esclusivi per capelli più folti, luminosi e belli.

Hydro Collagen + Astaxantina PharmaPower: l’astaxantina ha importantissime proprietà a livello cellulare, riducendo i radicali liberi e agendo come antiossidante. L’utilizzo concomitante dell’esclusiva formula veicolata da acidi grassi omega 3 di Astaxantina PharmaPower con Hydro Collagen migliora l’incarnato, rendendo visibilmente la pelle più luminosa e tonica.

Hydro Collagen + Omega 3 PharmaPower: ormai tutti conosciamo le importanti proprietà che gli acidi grassi Omega 3 hanno a livello cellulare. Questi, insieme a Hydro Collagen partecipano all’aumento dell’idratazione cellulare a livello cutaneo, manifestando in breve tempo una sensazione di morbidezza e idratazione della pelle.

QUINDI QUALE INTEGRATORE COLLAGENE SCEGLIERE?

Uno che funziona!

Da quanto sopra enunciato le caratteristiche di un integratore di collagene realmente efficace sul derma e sulle articolazioni dovrebbero essere:

  • Contenere collagene di Tipo I e Tipo III
  • Origine della materia prima preferibilmente Bovina
  • 1 solo ingrediente senza additivi: 100% Peptidi di Collagene Idrolizzato
  • Alta qualità di produzione, tramite Idrolisi
  • Essere altamente solubile, digeribile e bioattivo
  • Essere resistente al calore

Hydro Collagen Pharmapower è un integratore nutricosmetico d’avanguardia composto da una formula brevettata a base di 100% Peptidi Bioattivi di Collagene Idrolizzato, altamente solubile e biodisponibile.

La migliore versione di collagene che il Team Scientifico di PharmaPower poteva proporvi.

 

Articolo redatto a cura del Team Scientifico PharmaPower, supportato da studi scientifici pubblicati e consultabili alla seguente bibliografia:

– Klein AW. Collagen substitutes: bovine collagen. Clin Plast Surg. 2001 Jan;28(1):53-62. PMID: 11248869.
– Tiollier J, Dumas H, Tardy M, Tayot JL. Fibroblast behavior on gels of type I, III, and IV human placental collagens. Exp Cell Res. 1990 Nov;191(1):95-104. doi: 10.1016/0014-4827(90)90041-8. PMID: 2226655.
– Bolke L, Schlippe G, Gerß J, Voss W. A Collagen Supplement Improves Skin Hydration, Elasticity, Roughness, and Density: Results of a Randomized, Placebo-Controlled, Blind Study. Nutrients. 2019 Oct 17;11(10):2494. doi: 10.3390/nu11102494. PMID: 31627309; PMCID: PMC6835901.
– León-López A, Morales-Peñaloza A, Martínez-Juárez VM, Vargas-Torres A, Zeugolis DI, Aguirre-Álvarez G. Hydrolyzed Collagen-Sources and Applications. Molecules. 2019 Nov 7;24(22):4031. doi: 10.3390/molecules24224031. PMID: 31703345; PMCID: PMC6891674.
– Clifford, T, et al., 2019. The effects of collagen peptides on muscle damage, inflammation and bone turnover following exercise: a randomized, controlled trial. Amino Acids 51(4):691-704, doi.org/10.1007/s00726-019-02706-5.
– León-López A, Morales-Peñaloza A, Martínez-Juárez VM, Vargas-Torres A, Zeugolis DI, Aguirre-Álvarez G. Hydrolyzed Collagen-Sources and Applications. Molecules. 2019 Nov 7;24(22):4031. doi: 10.3390/molecules24224031. PMID: 31703345; PMCID: PMC6891674.
– Proksch E, Segger D, Degwert J, Schunck M, Zague V, Oesser S. Oral supplementation of specific collagen peptides has beneficial effects on human skin physiology: a double-blind, placebo-controlled study. Skin Pharmacol Physiol. 2014;27(1):47-55. doi: 10.1159/000351376. Epub 2013 Aug 14. PMID: 23949208.
– Randomized, placebo-controlled, double-blind clinical study with a 5g daily supplementation of Peptan or placebo over 90 days  (Slowing down the clock with collagen peptides. Cosmetics Business, white paper, 2021).
– Rousselot & Monasterium lab 20230, manuscript in preparation.
– Asserin J, Lati E, Shioya T, Prawitt J. The effect of oral collagen peptide supplementation on skin moisture and the dermal collagen network: evidence from an ex vivo model and randomized, placebo-controlled clinical trials. J Cosmet Dermatol. 2015 Dec;14(4):291-301. doi: 10.1111/jocd.12174. Epub 2015 Sep 12. PMID: 26362110.
– Double-blind, randomized, placebo-controlled clinical study performed in China with subjects taking a peptan supplement (Jiang, 2014).
– Hexsel D, Zague V, Schunck M, Siega C, Camozzato FO, Oesser S. Oral supplementation with specific bioactive collagen peptides improves nail growth and reduces symptoms of brittle nails. J Cosmet Dermatol. 2017 Dec;16(4):520-526. doi: 10.1111/jocd.12393. Epub 2017 Aug 8. PMID: 28786550.
– Randomized, placebo-controlled, double-blind clinical trial with 10g peptan supplementation or placebo per day for a period of three months (Asserin, 2015).
– J Sci Food Agric. 2015 Mar 15;95(4):702-7. doi: 10.1002/jsfa.6752. Epub 2014 Jun 24. PMID: 24852756.
– Sangsuwan W, Asawanonda P. Four-weeks daily intake of oral collagen hydrolysate results in improved skin elasticity, especially in sun-exposed areas: a randomized, double-blind, placebo-controlled trial. J Dermatolog Treat. 2021 Dec;32(8):991-996. doi: 10.1080/09546634.2020.1725412. Epub 2020 Mar 9. PMID: 32009486.
– Jhawar N, Wang JV, Saedi N. Oral collagen supplementation for skin aging: A fad or the future? J Cosmet Dermatol. 2020 Apr;19(4):910-912. doi: 10.1111/jocd.13096. Epub 2019 Aug 14. PMID: 31411379.
– Choi FD, Sung CT, Juhasz ML, Mesinkovsk NA. Oral Collagen Supplementation: A Systematic Review of Dermatological Applications. J Drugs Dermatol. 2019 Jan 1;18(1):9-16. PMID: 30681787.
– Structure, physiology, and biochemistry of collagens. Michael J Mienaltowski 1, David E Birk Adv Exp Med Biol. 2014;802:5-29.
– Biological effect of hydrolyzed collagen on bone metabolism Audrey Daneault , Janne Prawitt , Véronique Fabien Soulé , Véronique Coxam , Yohann Wittrant Crit Rev Food Sci Nutr. 2017 Jun 13;57(9):1922-1937.
– Glynis A. A Double-blind, Placebo-controlled Study Evaluating the Efficacy of an Oral Supplement in Women with Self-perceived Thinning Hair. J Clin Aesthet Dermatol. 2012 Nov;5(11):28-34. PMID: 23198010; PMCID: PMC3509882.
– de Miranda RB, Weimer P, Rossi RC. Effects of hydrolyzed collagen supplementation on skin aging: a systematic review and meta-analysis. Int J Dermatol. 2021 Dec;60(12):1449-1461. doi: 10.1111/ijd.15518. Epub 2021 Mar 20. PMID: 33742704.
– Clark KL, Sebastianelli W, Flechsenhar KR, Aukermann DF, Meza F, Millard RL, Deitch JR, Sherbondy PS, Albert A. 24-Week study on the use of collagen hydrolysate as a dietary supplement in athletes with activity-related joint pain. Curr Med Res Opin. 2008 May;24(5):1485-96. doi: 10.1185/030079908×291967. Epub 2008 Apr 15. PMID: 18416885.
– Kumar S, Sugihara F, Suzuki K, Inoue N, Venkateswarathirukumara S. A double-blind, placebo-controlled, randomised, clinical study on the effectiveness of collagen peptide on osteoarthritis. J Sci Food Agric. 2015 Mar 15;95(4):702-7. doi: 10.1002/jsfa.6752. Epub 2014 Jun 24. PMID: 24852756.
– König D, Oesser S, Scharla S, Zdzieblik D, Gollhofer A. Specific Collagen Peptides Improve Bone Mineral Density and Bone Markers in Postmenopausal Women-A Randomized Controlled Study. Nutrients. 2018 Jan 16;10(1):97. doi: 10.3390/nu10010097. PMID: 29337906; PMCID: PMC5793325.
– Zdzieblik D, Oesser S, König D. Specific Bioactive Collagen Peptides in Osteopenia and Osteoporosis: Long-Term Observation in Postmenopausal Women. J Bone Metab. 2021 Aug;28(3):207-213. doi: 10.11005/jbm.2021.28.3.207. Epub 2021 Aug 31. PMID: 34520654; PMCID: PMC8441532.
– Schunck M, Zague V, Oesser S, Proksch E. Dietary Supplementation with Specific Collagen Peptides Has a Body Mass Index-Dependent Beneficial Effect on Cellulite Morphology. J Med Food. 2015 Dec;18(12):1340-8. doi: 10.1089/jmf.2015.0022. Epub 2015 Nov 12. PMID: 26561784; PMCID: PMC4685482.
– A double-blind, placebo-controlled, randomised, clinical study on the effectiveness of collagen peptide on osteoarthritis. Kumar S, Sugihara F, Suzuki K, Inoue N, Venkateswarathirukumara S. J Sci Food Agric. 2015 Mar 15;95(4):702-7.